Menu Chiudi

Spiaggia di Cala Moresca, Golfo Aranci

Spiaggia di Cala Moresca

Spiaggia di Cala Moresca, via Cala Moresca, Golfo Aranci

Piccola perla incastonata tra fondali azzurri da favola, la spiaggia di Cala Moresca è una bella scoperta immersa nella natura selvaggia.

La spiaggia di Cala Moresca è una deliziosa caletta posta a riparo del promontorio di capo Figari, i fondali turchesi molto caratteristici ne fanno una delle più belle spiagge del comune di Golfo Aranci.

Lunga circa una 50 di metri è esposta verso sud, fondale sabbioso vicino alla riva con scogli e praterie di posidonia un po’ più al largo.

Una piccola pineta completa lo scenario offrendo riparo ai bagnanti durante le ore più calde del giorno.

Sulla parte destra della spiaggia di Cala Moresca è presente una seconda caletta, grande quanto la prima al momento della nostra visita (dicembre 2020) transennata e interdetta a causa di crolli nella parte retrostante.

Davanti alla spiaggia di Cala Moresca si staglia l’isolotto di Figarolo, distante circa 500 metri dalla spiaggia.

Durante l’estate molti natanti sono soliti sostare nell’area davanti a Cala Moresca, prestare la massima attenzione mentre si nuota o si fa snorkeling.

Dintorni della spiaggia di Cala Moresca

Gli edifici vicini alla spiaggia di Cala Moresca sono dei reperti di archeologia industriale, fanno parte di uno stabilimento per l’estrazione delle rocce calcaree della zona e la loro trasformazione in calce tramite cottura nell’apposita fornace. Il prodotto finito veniva poi trasportato lungo la strada che porta alla spiaggia o imbarcato dal moletto che costeggia la spiaggia di Cala Moresca.

Dal retro della spiaggia parte un percorso naturalistico che porta alla Batteria Costiera L. Serra della II guerra mondiale o, per chi volesse camminare un po’ di più, fino al Semaforo di Capo Figari vecchia postazione radio e di segnalazione marina posta a 340 metri di altezza, da entrambi questi luoghi si gode di uno stupendo panorama sul mare e sulla costa circostante.

Il percorso naturalistico porta inoltre verso la caletta nascosta di Cala Greca.

Come arrivare

Mezzi pubblici: Non è collegata al centro abitato da linee urbane. Golfo Aranci è collegata da servizi ferroviari con Olbia (circa 40 minuti) e il resto della rete ferroviaria.
Auto: Dal centro abitato di Golfo Aranci si segue la via che costeggia la ferrovia in direzione sud-est, dopo un po’ questa diventa sterrata, c’è un parcheggio a pagamento a circa 900m dalla spiaggia e meno di 10 posti auto liberi vicino alla spiaggia. Nei periodi di maggiore affluenza consigliamo di lasciare la macchina nel centro abitato e proseguire a piedi o in bicicletta, la spiaggia di Cala Moresca dista circa 2km da Golfo Aranci.
Bicicletta: Come in automobile, da Golfo Aranci alla spiaggia ci sono circa 2km di strada, sterrata nell’ultimo tratto. La bici è il metodo migliore per raggiungere la spiaggia.

Il parcheggio a 900 metri dalla spiaggia nel 2020 aveva un costo di 1€ l’ora o 7€ per l’intera giornata.

Caratteristiche

Orientamento: la spiaggia guarda verso sud
Composizione: sabbia media e piccoli ciotolini, moletto di cemento sul lato destro
Fondale: medio basso, sabbia, scogli e alghe sui lati
Zone d’ombra: si nella pinetina

Servizi

  • parcheggio gratuito
  • parcheggio a pagamento

  • mezzi pubblici
  • zone d’ombra

Info pesca

La spiaggia e la zona circostante non rientrano nei due parchi della zona, Area Marina Protetta di Tavolara e Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.
La pesca sia dalla spiaggia che subacquea è vietata durante gli orari di balneazione.
Per chi pesca con la canna consigliamo di lanciare dalla fine della scogliera tra le due spiaggette in modo da evitare scogli e alghe.
La profondità massima del golfo si aggira attorno ai 10 metri, per trovare profondità più importanti bisogna battere il tratto di sinistra del canale tra la costa e l’isola di Figarolo. La costa verso ovest ha un fondale più interessante. Il fondo è in parte sabbioso vicino alla riva, poi scogli e praterie di posidonia, si trovano abbastanza facilmente spigole e grossi cefali, a noi è capitato di incontrare le seppie in estate.

Nella parte a est dell’isola di Figarolo è presente un allevamento di mitili, ricordiamo che per legge bisogna pescare ad almeno 100 metri da impianti fissi da pesca. Sconsigliamo battute di pesca in estate se non effettuate nelle ore del primo mattino o in serata dato l’alto numero di bagnanti e natanti. Eventualmente si può puntare sulle coste dell’isola di Figarolo poco distanti (circa 500 metri dalla spiaggia), attenzione al traffico di natanti durante l’attraversamento.

Note

Sulla spiaggia, come in tutte quelle del comune di Golfo Aranci è vietato l’accesso ai cani, il campeggio e l’accensione di fuochi. Non è presente un servizio di salvataggio. È inoltre vietato depositare ombrelloni e sdraio fuori dagli orari di balneazione o pescare dentro gli stessi orari.

Cercare le apposite ordinanze annuali su www.comune.golfoaranci.ss.it.

Ti è piaciuto l’articolo? Lasciaci un commento o contattaci per segnalarci aggiunte o errori.

Articoli recenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.